Bufala portachiavi regalati con microchip per seguire i vostri movimenti

Dopo una rotazione triennale è tornata la bufala dei ladri generosi che regalano portachiavi magici per andare a rubare nelle case, altrimenti non ce la fanno proprio!

Il testo è sempre lo stesso, solo che hanno aggiunto COMUNICATO ASCOM all’inizio per rendere più credibile la favola e in poche ore sono già migliaia le condivisioni su Facebook!

“Comunicato ASCOM
ATTENZIONE,
IN QUESTI GIORNI VENGONO DISTRIBUITI DEI PORTACHIAVI DA AGGANCIARE ALL’INTERNO DELLA VOSTRA AUTO; LE PERSONE VE LI OFFRONO GRATUITAMENTE PRESSO I PARCHEGGI O I DISRIBUTORI DI CARBURANTE. NON ACCETTATELI…ESSI CONTENGONO UN MICROCHIP ALL’INTERNO DEI GADGET.
QUESTI DELINQUENTI POI VI SEGUONO FINO A CASA E VENGONO A CONOSCENZA DEI VOSTRI MOVIMENTI PER EFFETTUARE INTRUSIONI E FURTI.
SECONDO LA POLIZIA SI TRATTA DI BANDE DI RUMENI.
DIVULGARE, PER LA SICUREZZA, ANCHE AI VOSTRI PARENTI.

Fatelo girare il più possibile.”

Questa storia esiste già dal 2012 ed stata ripubblicata più volte negli anni, l’ultima a Gennaio 2015 in Svizzera.

Perchè dei ladri dovrebbero regalare dei portachiavi “da appendere nelle auto” e non da usare come portachiavi rimane sempre un mistero. Dentro il portachiavi ci sarebbe anche un gps, e te lo danno gratis! Qualcosa di simile viene venduto da Yepzo ma è grande quanto mezzo iPhone e costa ben 100 euro! La batteria di questi cosi sarebbe infinita? E cosa succede se esco a piedi o lascio il portachiavi a casa? Davvero i ladri non riuscirebbero a entrare in casa mia senza quel portachiavi? Li leggete i giornali?

Perchè mettere di mezzo l’ASCOM (Confcommercio !??!?) e poi dire “secondo la Polizia”? Non era più credibile metterla come fonte?

Ovviamente dove ci sono microchip nel mezzo, ci sono sempre loro: quelli del movimento 5 stelle

ioi

(Visited 18.424 times, 1 visits today)

Commenti

commenti

I commenti sono chiusi.