La bufala del film porno di Lupo Lucio

Non sarà il trauma più grande della vostra vita, tranquilli: Lupo Lucio non odia i bambini (non lo ha mai detto), non farà un film porno e non saranno coinvolti personaggi della melevisione.

E’ il sito salute360gradi che riporta questa falsa dichiarazione, l’unica fonte del web. L’articolo ha già ottenuto 3000 condivisioni su Facebook. La fonte citata sarebbe Radio 105 di questa mattina, ma nessun quotidiano si è occupato di questa notizia. Lo stesso sito inoltre, afferma che Morgan si prostituisce per sopravvivere e che a Londra è caduto un demonio dal cielo.

La notizia è comunque simpatica da leggere: “Ero stufo di essere un cane da trifola, ora divento cane da monta.” Notevole anche il tentativo di coinvolgere la principessa Odessa in una scena. Smentita invece la presenza di Tonio Cartonio in una scena gay.

Parlando seriamente, Guido Ruffa non ha rinunciato a vestire i panni di Lupo Lucio: come riporta il Giornale di Sicilia, si è tenuto uno spettacolo con tanti personaggi della melevisione pochi giorni fa e nei prossimi giorni seguiranno altri incontri live.

Vista questa attività ancora presente, il sito satirico potrebbe finire nel mirino di una denuncia. In bocca al lupo.

 

(Visited 9.165 times, 3 visits today)

Commenti

commenti

I commenti sono chiusi.